Camping Bungalow Rivamare D.L.F. 2021


Cosa vedere a Albenga SV 2


Lungomare Doria, 13, 17031 Albenga SV, Italia Albenga SV
Case Vacanze E Appartamenti Advert Albenga In Affitto

Il fulcro è la piazza San Michele contornato da palazzi medioevali, trecenteschi e rinascimentali con le sue sette torri. Intorno è un susseguirsi di piazzette e palazzi nobiliari da scoprire perdendosi nei mille vicoli racchiusi tra le mura antiche. Con i suoi carruggi, le piazzette a mare, i toni rosa-lilla delle case all’ombra protettrice della monumentale chiesa di San Matteo, Laigueglia conserva il fascino di vecchio borgo marinaro che la maggior parte dei comuni liguri rivieraschi ha perduto. Dalla spiaggia che d’inverno si riempie di barche variopinte e di reti, si nota la particolare forma quasi ad anfiteatro dell’abitato, che è l’unico a non aver alterato gran che la sagoma degli edifici, mantenendone i volumi e le altezze. Il cuore antico è rimasto nelle sue piazzette, nei suoi vicoli, nei suoi colori, nel torrione saraceno del 1564, così chiamato perché parte delle postazioni di difesa dalle invasioni piratesche. Degno di nota il Percfest, importante rassegna jazz che, gratuitamente, ormai da vent’anni, per la durata di quasi una settimana, ospita i più importanti nomi del jazz italiano ed internazionale. Si tengono interessanti laboratori di musica e ritmo e jam session con gli artisti fino a tarda sera.

Camping Bungalow Rivamare D.L.F.Camping Bungalow Rivamare D.L.F.

Il viaggio prosegue con i numerosi e suggestivi paesini che compongono la Riviera di Levante. Il più vicino al capoluogo è Recco, affascinante borgo di pescatori che è diventato celebre in tutta Italia per la sua ottima focaccia. Genova, capoluogo ricco di storia e luoghi suggestiviTra i posti da visitare in Liguria Genova è la prima città che viene in mente, famosa per la sua storia, che ha incrociato quella di grandi navigatori, come Cristoforo Colombo, o di artisti, poeti e musicisti. La Genova delle opere d’arte e dei grandi palazzi convive con quella oscura e peccaminosa cantata da Fabrizio De André. Esiste un aeroporto a Villanova, frazione del comune di Albenga, ma è un aeroporto privato. L’aeroporto civile più vicino è quello di Genova a eighty five km di distanza, servito anche da voli low value. Arrivare advert Albenga in auto è davvero facile, basta prendere l’autostrada A10 Genova-Ventimiglia, uscire advert Albenga e seguire le indicazioni per il centro città o la costa.

La regione è perfetta tanto per chi cerca le belle spiagge quanto per chi preferisce una vacanza tra paesini autentici e suggestivi. Per chi vuole scegliere cosa vedere in Liguria le possibilità sono davvero tantissime. A pochi chilometri di strada, infatti, trovano soddisfazione i palati più esigenti in termini non solo gastronomici, ma anche e soprattutto in termini di attività sportive, culturali, per il tempo libero e per tirar tardi.

Tra botteghe e negozi si possono trovare l’asparago violetto, il carciofo spinoso, la zucchina trombetta e il pomodoro cuore di bue, mentre tra i piatti della tradizione da la farinata di cipollotti, le frittelle di gianchetti, i biscotti con i semi di finocchietto e le pesche con il Pigato, tra i migliori vini liguri. L’interno, a tre navate, con volta a botte, presenta stucchi, sculture ed un monumentale organo della prima metà dell’Ottocento dalla scenografica cassa del primo Seicento. Imperdibile anche il battistero paleocristiano del V secolo, altra perla della zona che si sviluppa nei pressi di piazza San Michele. Circondato in gran parte dalle mura, il suo cuore antico è ricco di torri, palazzi storici e pregevoli architetture d’origine medioevale. a ricevere messaggi contenenti proposte pubblicitarie, offerte commerciali e messaggi informativi sulla nostra struttura . una riserva naturale, offre al visitatore una varietà faunistica davvero notevole.

Scegli tra le offerte disponibili a Albenga, o nelle località vicine; dalla casa vacanze advert appartamenti in residence dotato di ogni confort. È nel Palazzo Peloso Cepolla, nel quale ha sede anche il Centro sperimentale di archeologia sottomarina; presenta una raccolta di reperti davvero unica, derivata inizialmente dal recupero, avvenuto nel 1950 ad opera della nave Artiglio, del carico di una nave romana affondata un secolo circa prima di Cristo davanti alla città.

Un tempo comune autonomo, nel 1926 il quartiere di Nervi fu aggregato alla cittàSe alla vivacità del centro di Genova si preferiscono atmosfere più tranquille basterà allontanarsi di pochi chilometri per raggiungere Nervi, piacevole quartiere della città caratterizzato da lunghe passeggiate lungo il mare, grandi parchi e villini ottocenteschi. Alassio è gioia, è spensieratezza è voglia di trovarsi per stare insieme e approfittare delle mille offerte di una città che è tutta da scoprire.Unica nel suo genere, raccolta sulla sua splendida baia da una benefica cortina di montagne, Alassio si colloca logisticamente in un fulcro vitale di attività e proposte. L'Hotel è situato in posizione centrale, a eighty metri dalla splendida spiaggia, a pochi passi dal famoso "budello" - il caratteristico centro storico rinomato per la tipicità dei suoi palazzi e per i suoi eleganti negozi. Visitate il borgo tipicamente ligure, il bastione di difesa del '500, la chiesa settecentesca di S.

Passeggiata sul mare a LoanoCome molte altre località della Riviera ligure anche Loano ha il suo centro storico e le sue belle spiagge, ma non è solo per questo che è meta di molti visitatori. Per gli appassionati di mare infatti c’è la possibilità di partire con tour organizzati per raggiungere il largo e avvistare le balene, assidue frequentatrici delle acque intorno alla città. Dolceacqua, piccolo e suggestivo borgo dominato dall’austera figura del castello Doria, risalente al XIII secoloLiguria non significa solo mare, soprattutto nell’Imperiese, dove si possono trovare alcuni borghi storici nell’entroterra davvero unici e spettacolari. Come Dolceacqua, caratteristico paese medievale dominato dal castello dei Doria e circondato dalle acque del fiume Nervia. Il simbolo del centro storico è il ponte, reso immortale anche dai dipinti di Monet e Renoir. Uno scorcio del bel centro storico di ChiavariIl mare non è l’unica attrattiva dei paesi che compongono la costa della Liguria.

  • Levanto, pratica porta di accesso al Parco delle Cinque TerreLe Cinque Terre sono un luogo fantastico, ma non così facile da esplorare in auto.
  • In viaggio tra i luoghi da vedere di maggior interesse nelle vicinanze di Albenga, uno dei borghi più famosi della Liguria.
  • Nel magnifico centro storico a picco sul mare con ripidi vicoletti e palazzi barocchi spicca la settecentesca chiesa di S.Giovanni, detta dei "Corallini".
  • Il viaggio prosegue con i numerosi e suggestivi paesini che compongono la Riviera di Levante.

Meritano una sosta la Parrocchiale intitolata a San Bartolomeo, in cui sono custodite la tela con Vergine e Santi di Orazio De Ferrari e la statua lignea del patrono di Paolo Olivari; il campanile in stile romanico; l´Oratorio intitolato a Santa Maria Nascente; il Teatro Comunale Attilio Quinzio Delfino, situato nella struttura di un’antica chiesa. Arroccati sulle colline, di stampo medievale, o affacciati sul mare, i borghi pittoreschi, i paesi e i centri storici liguri offrono in ogni stagione un'esperienza unica. Insignito della Bandiera Arancione dal Touring Club Italiano, Triora fa parte del circuito dei borghi più belli d’ItaliaSempre sulle montagne imperiesi si trova Triora, paese dove nel Cinquecento alcune donne furono accusate di stregoneria. Lo si può visitare durante Strigora, la tradizionale festa dedicata alle streghe, oppure in un tranquillo giorno di settimana, per godersi il silenzio dei suoi affascinanti vicoli.

Il Battistero di Albenga è uno dei più importanti monumenti bizantini in Italia settentrionale. Costruito nel V-VI secolo dC, ha pianta ottagonale interno e decagonale esterna ed sorge sul livello antico della città, più basso di quello attuale. In esposizione troverete reperti paleocristiani, quadri medievali, arazzi del Cinquecento e statue del Settecento, inoltre visitando il museo avrete la possibilità di ammirare la cappella dell’antica torre e la stanza delle verzure, usate in passato come appartamento privato dei vescovi. Potrete vedere attrezzature navali, vasi, arnesi per la pesca, elmi, oggetti di uso personale dell’equipaggio e altri reperti.

Cerca Hotel Al Miglior Prezzo!

Camping Bungalow Rivamare D.L.F.Camping Bungalow Rivamare D.L.F.

Albenga è una località appartenente alla provincia di Savona e alla regione Liguria. Da un punto di vista demografico risulta essere secondo solo al capoluogo ed è chiamata anche ”Città delle Cento Torri”. nasce da Garlenda, una delle località turistiche più eleganti e tranquille della Riviera delle Palme, celebre per il suo Golf Club e il Club delle 500 che organizza tutti gli anni il raduno per cui arrivano macchine da tutto il mondo. , caratterizzata da rocce dolomitiche con fossili marini, ulivi e castagni, pascoli d’alta quota e bianchi ciliegi, culmina con Colletta di Castelbianco, un borgo abbandonato da decenni, oggi oggetto di un piano di restauro che ne fa forse il primo villaggio telematico europeo. che parte da Cisano sul Neva, e lungo l’antica Via del Sale porta a Zuccarell e a Castelvecchio di Rocca Barbena, due antichi borghi che conservano intatto il loro aspetto medioevale. Ancora oggi il centro è caratterizzato da stretti vicoli, scalette e archivolti da percorrere a piedi. Oggi Laigueglia è diventata una meta per gli appassionati di musica per il suo competition del Jazz e per gli sportivi per il Trofeo Laigueglia, la gara ciclistica che a febbraio apre la stagione delle competizioni.

Valuta attrazioni e luoghi da vedere a Villanova d'Albenga o nei dintorni, itinerari naturalistici, enogastronomici , visite a musei o chiese di Villanova d'Albenga custodi di arte e cultura. Valuta attrazioni e luoghi da vedere a Albenga o nei dintorni, itinerari naturalistici, enogastronomici , visite a musei o chiese di Albenga custodi di arte e cultura. A questo proposito, prenotando delle escursioni sull’isola di Gallinara potrete raggiungere e vedere anche le località punta Falconara e punta Sciusciau. Qui sarà possibile partire all’esplorazione dei suggestivi fondali marini, che oltre all’impressionante ambiente naturale e biodiversità animale, offrono anche alcuni spunti di particolare interesse storico-culturale.

Camping Bungalow Rivamare D.L.F.Camping Bungalow Rivamare D.L.F.

Voglia Di Mare!

Insieme a Vado e Ventimiglia è una delle tre città romane del Ponente ligure e possiede il centro storico meglio conservato della Liguria occidentale oltre che spiagge ricche di ogni consolation per il turista e un mare cristallino. Albenga è una delle località balneari più rinomate della Liguria insieme alla vicina Alassio. Non da meno sono i dintorni contraddistinti dal caratteristico paesaggio dell’Appenino Ligure. Qui si trovano piccoli borghi arroccati, in particolare il rinato Colletta di Castelbianco a circa 17 km da Albenga. L’isola Gallinara è un’isola ligure che fa parte del comune di Albenga, in provincia di Savona, lungo la Riviera di Ponente. L’isola è a forma di testuggine e si trova molto vicina alla costa, a soli 1,5 km, dalla quale è separata da un canale profondo in media 12 m. Oggi il centro storico di Albenga è un museo a cielo aperto che raccoglie testimonianze della ricca storia ingauna.

A testimoniarlo è la presenza di un antico monastero benedettino (probabilmente eretto in omaggio al santo eremita Martino di Tours che soggiorno quì tra il 356 e il 360 dC), una torre difensiva e una cappella votiva. I borghi da vedere nei dintorni di Albenga sono svariati, come Zuccarello con i suoi antichi portici; Castelvecchio di Rocca Barbena, Erli. Maria in Fontibus, di origine alto medioevale con le sue splendide opere d'arte, la duecentesca Torre Cazzulini, Piazza S. Michele, centro della vita civile e religiosa e le torri.

Una sorta di sbigottimento medievale prende a percorrere tenebrosi portici, oscuri angiporti, gradinate, strade catacombali annerite dal fumo di secoli.E´ tutto un occhieggiare di segni del passato, di presenze sparite, di blasoni distrutti, di passi antichi che risuonano sul selciato di pietre levigate dall´uso. Da vedere le fontane tagliate nella pietra viva e i ruderi dell´antico Castello costruito dai Genovesi nel sec. Arroccato sulla collina dell’Orera, il borgo “saraceno” si presenta come un armonioso insieme di quattro various borgate, caratterizzate da costruzioni in pietra rosa incastonate in un panorama di roccia e di mare, e collegate da stretti carruggi, mulattiere e stradine - le crêuze - un tempo destinate ai muli e ai carri. Le case addossate l’una all’altra in un armonico disordine di volumi e di masse, sembrano una sola abitazione variamente articolata, che sorge dalla roccia come sua naturale prosecuzione. Si snoda su un'unica via fiancheggiata da entrambi i lati da portici che presentano arcate e pilastri dalle forme più various e che ospitavano le botteghe artigiane e commerciali. All'interno del borgo si aprono i carruggi con il loro pittoresco andamento e le case fortezza verso l’esterno.

Dell’antico sistema difensivo rimangono numerose torri, di cui le più importanti sono la Torre della Ciò , la Torre Costa e la Torre Navone, il fortino genovese del Cinquecento e il castello nella frazione di Bastia risalente al XIII secolo. Dedicata a San Michele Arcangelo, la Cattedrale di Albenga fu costruita nel Medioevo sui resti di una chiesa paleocristiana del V secolo; l’aspetto attuale è molto diverso da quello originale perché la chiesa fu profondamente modificata nel corso dei secoli. La sezione più importante del museo espone i reperti ritrovati all’interno della nave romana di Albenga, una nave onoraria rinvenuta a 42 metri di profondità a un miglio dalla costa. È la più grande nave da trasporto di epoca romana ad oggi ritrovata (con una portata netta tra le 450 e 500 tonnellate!) ed è consideraata uno dei relitti antichi più importanti del Mediterraneo. La mostra è nota anche come Museo del Piatto Blu dal nome del suo reperto più famoso. Si tratta di un eccezionale piatto in vetro color blu cobalto decorato con un intaglio di altissima precisione raffigurante due putti che danzano in onore del dio del vino.

Camping Bungalow Rivamare D.L.F.Camping Bungalow Rivamare D.L.F.

Alcuni siti archeologici ben noti, a partire dalla Nave Romana, passando per le Terme Pubbliche tipicamente di epoca romana, fino ad arrivare all'Anfiteatro presente sulla collina del monte ed alla Necropoli rendono Albenga pregnante di storia. tra il ricco patrimonio di chiese alassine, la più importante è la chiesa parrocchiale di Sant’Ambrogio, sull’omonima piazza è del XV secolo ma, fu eretta su una chiesa più antica, del X secolo. Passeggiare dentro i carruggi, sotto volte e archi scavati nella roccia, negli antri scuri di case diroccate, è come tornare indietro nel tempo.

In viaggio tra i luoghi da vedere di maggior interesse nelle vicinanze di Albenga, uno dei borghi più famosi della Liguria. Prendere in affitto una casa per vacanze advert Albega e perdersi nei budelli antichi, tra i negozietti di cui i vicoli sono pieni, tra il profumo di buona focaccia ligure e di panetteria. La Riserva Naturale Regionale dell'isola di Gallinara, uno splendido mare nei paraggi accrescono il fascino della città.

Resta ancora da esplorare tutta la Riviera di Ponente che, appena superata Genova, offre già un’incantevole posto da visitare. Si tratta di Arenzano, città caratterizzata da ville storiche e parchi che si affacciano sul lungomare. La Spezia, capoluogo di provincia e seconda città ligure per popolazioneLe Cinque Terre, con Portofino, sono forse le località più celebri di tutta la Riviera di Ponente, tuttavia merita una visita anche il territorio di La Spezia, uno dei più importanti porti della Liguria. Cose da vedere in questa grande città non ne mancano, a cominciare dal Porto Mirabello e dalla bella passeggiata sul lungomare, fino ai rinomati musei, come quello archeologico di Castel San Giorgio, il Museo Civico Amedeo Lia, il Museo Tecnico Navale e quello di Arte Moderna e Contemporanea. La Via dell’Amore, panoramico sentiero che unisce Riomaggiore a ManarolaLe Cinque Terre sono uno dei luoghi più romantici di tutta la Liguria e, per sottolineare questo aspetto, offrono un bel sentiero chiamato Via dell’Amore, che unisce Riomaggiore e Manarola.

Cena con un antipasto di mare ed un assaggio di frittelle di gianchetti, piatto tipico della zona, da accompagnare con un Riviera Ligure di Ponente Vermentino, vino bianco DOC del ponente ligure. Protagonista della mattinata lo straordinario patrimonio artistico del centro storico. Importante centro sotto i Liguri, occupata dai Romani nel 181 a.C., Albenga fu conquistata dai Bizantini e dai Longobardi, divenendo possedimento della Repubblica di Genova. L’Aurelia giunge in città a poche centinaia di metri dal centro storico e prosegue alla volta d’Alassio dopo aver attraversato il fiume Centa. Sono Loano, Borghetto Santo Spirito e Ceriale le ultime tappe sulla strada per Albenga, ed è percorrendo la by way of Aurelia che se ne apprezza al meglio l’ubicazione. Il mare sulla sinistra ed i monti sulla destra lasciano una stretta lingua di terra a borghi, spiagge e campi coltivati.

Manarola, con le tipiche case-torri arroccate su un promontorio a picco sul mareDopo Corniglia si raggiunge Manarola, il più particolare dei borghi delle Cinque Terre. Il paese si sviluppa infatti in una stretta gola che, dalla riva del mare, sale velocemente sui promontori circostanti, con le case colorate che si susseguono come in un pittoresco presepe. Sestri Levante, la “città dei due mari”, affacciata sulle baie “delle Favole” e “del Silenzio”Da Lavagna si raggiunge Sestri Levante, una delle città più amate della Liguria per through del suo mare incantevole. A Sestri si possono praticare windsurf, vela, immersioni, canoa, o anche solo approfittare delle splendide spiagge. Camogli, tra le perle del Levante ligureCamogli è un altro piacevolissimo posto da visitare in Liguria, a poca distanza da Genova. Il paese, con le sue case colorate, si sviluppa intorno al suo porticciolo e alla spiaggia di ghiaia che conduce al faro, ideale per una bella passeggiata o per un aperitivo alle prime luci della sera. Recco, famosa in Italia e non solo per la sua speciale focacciaCosa vedere in Liguria dopo Genova?

Il pomeriggio si apre così con la visita ai tesori architettonici di pregio, tra il Palazzo vecchio del comune, con la tipica merlatura ghibellina, la torre comunale e la suggestiva piazzetta dei Leoni, così chiamata per i tre leoni di pietra portati da Roma dai conti Costa nel 1608. Lasciamo il centro per godere del tramonto sul mare, con vista sull’isola di Gallinara. Imperdibile una passeggiata sul bel lungomare prima di concedersi una cena a base di pesce. Per iniziare un’insalata di polpo, poi un piatto di spaghetti allo scoglio e, come secondo, un fritto di calamari, il tutto da accompagnare con un bianco della zona, il Lumassina, il vino di colore giallo paglierino, dal sapore secco e dall’acidità spiccata.

L’ordinato litorale attrezzato di Diano Marina, al centro del golfo cui presta anche il nomeProprio accanto a Cervo, Diano Marina e San Bartolomeo al Mare sono due delle località più amate da chi soggiorna in Liguria con famiglia e bambini. Tante spiagge e servizi, un bel lungomare e mille opportunità per una serata piacevole per grandi e piccoli. Le alture di BergeggiBergeggi è una delle località più belle del Savonese e della Liguria.

La collezione conta quasi 200 pezzi databili tra il I e il III secolo dC; tra questi, vi sono sia oggetti di uso comune negli ambiti più diversi (cucina, salute, igiene, gioco, decorazione…) sia oggetti di lusso, compresi alcuni rari o dalle forme bizzarre. La piccola isola ha una superficie di soli eleven ettari, è alta 87 metri sul livello del mare e conta un solo abitante, ovvero il guardiano che ha il compito di preservarla dagli incendi. La cucina tradizionale di Albenga è tipica ligure e si basa su prodotti del territorio. Oltre al celebre pesto ligure, si possono gustare le ottime focacce, oltre che specialità legate al mare. Albenga è un Comune ligure di abitanti situato a 5 metri di altitudine in provincia di Savona, il territorio di questa piccola cittadina ligure sviluppa una superfice di 36.5 kmq. Scegli tra le offerte disponibili a Villanova d'Albenga, o nelle località vicine; dalla casa vacanze advert appartamenti in residence dotato di ogni confort.

Ecco perché conviene recarsi prima nella vicina Levanto, piccola e graziosa cittadina di mare subito fuori dal parco, che può diventare un ottimo punto di partenza per recarsi nei borghi vicini. Dalla stazione passano continuamente i treni con i quali si raggiunge, in pochi minuti, il centro di ciascun paesino. Il castello di Rapallo, dichiarato monumento nazionale dal Ministero dei Beni CulturaliAnche Rapallo ha il suo castello, una piccola fortezza che, per la sua posizione su uno scoglio direttamente sul mare, è diventata il simbolo della città. Fuori dal centro invece si trova il Santuario della Madonna di Montallegro, uno dei luoghi sacri più venerati di tutta la Liguria.

Al largo, tra Albenga e la vicina Alassio, si trova l’Isola Gallinara, così chiamata dai Romani perché un tempo piena di galline selvatiche. Qui ci sono i resti di una Abbazia Benedettina e si può vedere anche la grotta in cui si rifugiò S. Del IV e V secolo si conservano le rovine delle basiliche cimiteriali di San Vittore e San Calocero.

Da un lato Oneglia è la parte più grande e recente, con architetture risalenti al Regno d’Italia. Dall’altra Porto Maurizio e il Parasio costituiscono il nucleo più antico della città, con le case in pietra e i caratteristici carrugi liguri. La Torre Leon Pancaldo, considerata il simbolo della città di SavonaProseguendo sulla Riviera di Ponente si raggiunge Savona, meta poco considerata dai visitatori, ma che sa offrire davvero molto se conosciuta a fondo.

E’ situata in un'insenatura racchiusa tra l'Isola di Bergeggi e l'omonimo capo, Noli si distingue per il suggestivo antico borgo marinaro, considerato uno dei borghi liguri più belli d'Italia, caratterizzato da strette viuzze ,automobileüggi, molte delle quali sovrastate da archetti portanti. Di particolare interesse la Cattedrale di San Paragorio, sorta sopra una chiesa paleocristiana; il restauro ne riportò alla luce l'aspetto originario in stile romanico lombardo dell' XI secolo. Albenga, importante centro della Liguria di PonenteAlbenga ha la particolarità di trovarsi in una delle poche zone pianeggianti della Liguria, e per questo è stata per secoli una città fiorente e importante. Lo dimostrano le antiche torri medievali e la suggestiva Chiesa di San Michele, cuore del borgo storico. Proseguendo nell’entroterra si incontra poi la vicina Toirano, famosa per le sue grotte.

Framura, paesino di appena cinquecento abitantiSicuramente una delle località più singolari di tutta la Riviera ligure di Levante, Framura è un paesino di soli 500 abitanti composto da cinque piccole borgate. Calette nascoste e spiagge si alternano a sentieri e percorsi per chi ama le passeggiate, o per chi vuole assaporare la tranquillità di questo piccolo villaggio di mare. L’Acquario di Genova, tra le principali attrazioni che la città riserva alle famiglieInfine per le famiglie il capoluogo ligure offre la possibilità di visitare il suo splendido acquario, uno dei più grandi d’Italia. Una passeggiata lungo il porto permetterà di apprezzare anche le architetture di Renzo Piano e alcuni dei musei più interessanti della città. Una terra sottile tra le montagne e il mare, dove i borghi sulla costa contendono il primato in bellezza con quelli dell’impervio entroterra e dove, tra scogli e alture, l’uomo ha forgiato luoghi incantevoli e senza eguali.

LericiVicino a La Spezia si trova un piccolo borgo che ha incantato i grandi Byron e Shelley, maestri del Romanticismo inglese. Si tratta di Lerici, dominata dal maestoso castello e colorata dalle variopinte case che si affacciano sul mare di quello che è conosciuto come il Golfo dei Poeti.

Città di storia e arte, Albenga è zona di campagne e di mare, che da queste parti regala uno dei panorami più belli, impreziosito dalla vicina isola di Gallinara. Nell’interno, verso nord, ad una manciata di minuti dalla città, c’è Toirano terra di storia, natura e grotte.

con vetrine ricercate dove si passeggia non tanto per vedere, ma quanto per essere visti. e calcare finissimi, che scende in mare dolcemente quasi senza pendenza animata dagli stabilimenti balneari eleganti ed ordinati. ed è una terra stretta tra il mare e le colline con una splendida baia verde che si apre sul mare. Sulla strada panoramica si trova la chiesa romanico-gotica di S.Giacomo e Filippo ed i resti del castello medioevale dei Clavesana.

Da Levante a Ponente, la costa e l’entroterra sono tutto un susseguirsi di borgate dalle origini antiche, circond

Deja un comentario